Condividi ...

Copriwater ingiallito

Il copriwater ingiallito è veramente antiestetico!

Devi sapere che le macchie gialle sul copriwater di plastica sono in genere causate dall’uso di detergenti a base di candeggina. Sebbene infatti la candeggina sia antibatterica e disinfettante, è un prodotto aggressivo che col tempo danneggia e ingiallisce la plastica.

Come porre rimedio? Puoi decidere di cambiare il tuo copriwater oppure cercare una soluzione per smacchiarlo e portarlo allo splendore di un tempo.

Rimedi naturali

Ci sono diversi rimedi naturali indicati per la pulizia del copriwater ingiallito.

  • Metodo semplice e di facile realizzazione è una miscela di aceto, sale e succo di limone. Si realizza mettendo aceto e limone a bollire e, a bollore raggiunto, aggiungendo il sale. Con l’utilizzo di una spugnetta abrasiva e questa soluzione si dovrà provvedere a pulire il copriwater.
  • Se le macchie sono persistenti, si può ricorrere al bicarbonato mescolato con il perborato di sodio e poca acqua. Si ottiene una pasta leggermente abrasiva con la quale pulire la superficie macchiata. Una volta distribuita sulla tavoletta va fatta agire per circa 20 minuti prima di rimuoverla.
  • L’acqua ossigenata a 130 volumi è un altro elemento dal forte potere sbiancante che pulisce molto in profondità. Ma attenzione, se opti per questa soluzione devi maneggiarla con un paio di guanti, una mascherina e gli occhiali: si tratta di una sostanza corrosiva!

Evitare le macchie

Ora che hai sbiancato il copriwater ingiallito, devi fare attenzione a non far riformare le macchie!

Ti suggerisco, in primo luogo, di evitare tutti i prodotti a base di varechina e preferire detergenti delicati. Potresti usare la candeggina delicata, che è a base di ossigeno ed ha una potente azione sbiancante, ma non ingiallisce. Oppure potresti usare acqua ossigenata, o una soluzione di acqua e alcool. Anche il succo di limone, unito ad acqua ed alcool, può aiutarti a mantenere il tuo copriwater bianco senza rinunciare alla disinfezione.