Accessori per box doccia

Accessori per box doccia

Accessori per box doccia

Sei alla ricerca di accessori per box doccia? Una doccia che si rispetti non può essere vuota! Dal tappetino antiscivolo al portasapone, al braccio doccia flessibile, avrai bisogno di molti oggetti per rendere confortevole la tua esperienza in doccia.

Mensole per riporre oggetti

Hai mai pensato a quanti oggetti portiamo con noi nella doccia?

Prova a pensare: sapone, shampoo, balsamo, spugne per tutta la famiglia, rasoio, maschera per capelli…insomma ci sono davvero tante cose da tenere con te nella doccia. Certo, potresti riporle nell’armadietto del bagno e tirarle fuori al bisogno ma, anche così, una volta in doccia dovrai appoggiarle da qualche parte!

In commercio, tra gli accessori per box doccia, trovi una infinità di ripiani di tutti i tipi e di tutte le forme. Importante sarà scegliere con cognizione di causa in modo da avere spazio sufficiente per tutte le tue cose.

Puoi scegliere una mensola singola angolare, o un sistema di mensole sovrapposte da fissare alla parete di fondo della doccia. Le puoi agganciare con le ventose o con le viti, oppure scegliere un pratico sistema a gancio da appendere al braccio della doccia. I materiali sono i più disparati. Se il tuo budget è ridotto, puoi optare per dei cestini in plastica stampata da appendere con le ventose sulla parete della doccia.

Plexiglass, una soluzione di design

Ti invito a considerare, tra gli accessori per box doccia, quelli realizzati in plexiglass. Si tratta infatti di un materiale perfetto per la sua resistenza e la facilità di pulirlo.

In commercio troverai tantissime varianti di mensole per doccia in plexiglass. Trattandosi di un materiale facilmente lavorabile, il plexiglass si presta per la realizzazione di elementi di design che doneranno al tuo bagno quel tocco in più senza perdere in funzionalità. Fai solo attenzione al loro sistema di fissaggio: verifica che sia a gancio e non a vite o a ventosa, perché dureranno di più!

Copriwater plastica

Copriwater plastica

Copriwater plastica

Ti stai chiedendo se un Copriwater plastica è adatto al tuo bagno? Con che criterio scegliere il materiale del nuovo copriwater da acquistare?

Come puoi immaginare, le tavolette del wc sono soggette ad una grande usura. Il semplice gesto di alzarle ed abbassarle continuamente sollecita le sue parti più delicate che potrebbero rompersi.

Sarà quindi inevitabile, nell’arco della vita di un bagno, dover cambiare almeno una volta il copriwater. Ma quale scegliere?

Materiali in commercio

È meglio per un buon copriwater plastica, legno, poliestere, MDF o Duroplast? Le caratteristiche sono differenti e così anche i costi e per poter scegliere devi conoscere le differenze tra i vari prodotti.  Ho fatto per te una lista con le principali caratteristiche di ogni prodotto.

  • Plastica: leggera e non molto solida, si utilizza per prodotti a basso costo.
  • MDF: fibre di legno agglomerate e ricoperte da una vernice protettiva. Materiale solido e durevole generalmente rivestito di poliestere.
  • Legno: Caldo e solido. È generalmente trattato contro l’umidità e rivestito di poliestere che lo rende impermeabile.
  • Duroplast: è una plastica termoindurente che ha un’ottima resistenza ai detergenti e non ingiallisce nel tempo

Ognuno di questi materiali ha dei punti di forza e degli svantaggi e la scelta dipende esclusivamente dalle tue necessità in termini di costi durata e design.

Pregi e difetti della plastica

Ma in sostanza cosa è meglio scegliere per un copriwater plastica, legno, MDF o Duroplast? La scelta non è semplice e devi focalizzarti su quelle che sono le tue esigenze.

Se devi sistemare un bagno che non è molto utilizzato, e hai a disposizione un budget non molto elevato, ti suggerisco sicuramente la plastica! Si tratta di un prodotto davvero a basso costo e, anche se non è durevole come gli altri, ha il vantaggio indubbio di un risparmio immediato.

Certo, se devi metterlo nel bagno di casa, che usi sempre, te lo sconsiglio. L’uso continuo potrebbe portarlo a danneggiarsi prematuramente facendoti perdere il risparmio. Se invece è per la casa del mare, o per secondo bagno in cui non vai quasi mai, allora la plastica sarà perfetta!

Accessori doccia

Accessori doccia

Accessori doccia

Scegliere gli accessori doccia non è una cosa banale! Il mercato offre davvero tante soluzioni e a volte è difficile capire quali sono le migliori per le nostre esigenze.

Se devi ristrutturare il tuo bagno, ti conviene sceglierli in fase di progettazione in modo che si integrino alla perfezione con la tua doccia e vengano installati dagli operai stessi.

Se invece non ci hai pensato, ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno nella scelta.

Inox o cromato?

Cerchiamo, per prima cosa, di capire quale materiale scegliere per gli accessori doccia.

In commercio trovi tante soluzioni, dalla plastica all’inox al metallo cromato. Lasciando da parte la plastica, ideale per soluzioni super economiche ma di bassa qualità, la scelta sarà tra l’acciaio inox o il metallo cromato.

Entrambe le soluzioni sono qualitativamente valide. Vediamo le principali differenze.

L’acciaio inox è una lega inossidabile e dall’enorme durata nel tempo. Il metallo cromato, invece, è più facile da lucidare e pulire ed esteticamente potrebbe avere una resa migliore, ma ha generalmente una durata inferiore. Se infatti si dovesse danneggiare la copertura superficiale di cromo, il prodotto sarebbe soggetto a ruggine.

A vite, a ventosa o a gancio?

Altra cosa che devi tenere presente quando acquisti accessori doccia, è il loro sistema di fissaggio.

In vendita troverai mensole di varie dimensioni e di vari materiali ma con sostanzialmente tre sistemi di fissaggio: a vite, a ventosa e a gancio. Vediamone adesso i pregi e i difetti.

  • Fissaggio a vite. Pregi: se il prodotto è di qualità, una volta fissato sarà inamovibile e duraturo. Difetti: dovrai bucare le piastrelle della doccia per agganciarli e, se dovessi sostituirli, rimarrebbero i segni dei precedenti fori.
  • Fissaggio a ventosa. Pregi: nessun buco nel muro. Difetti: la ventosa di tanto in tanto si stacca dal muro, con tutto quello che ne consegue. Potrebbe essere fastidioso!
  • Fissaggio a gancio. Pregi: anche qui, nessun buco nel muro, installazione facile e pulita. Difetti: devono essere agganciati al braccio della doccia o alla parete del box e potrebbero risultare d’intralcio.

Come vedi, ogni sistema ha i suoi pregi ed i suoi difetti, e la scelta dipende esclusivamente dai tuoi gusti e dal tuo budget!

Accessori doccia soffioni

Accessori doccia soffioni

Accessori doccia soffioni

Tra tutti gli accessori doccia soffioni e rubinetteria sono i più importanti! La doccia è un momento di puro relax e la qualità del getto d’acqua è determinante per rendere piacevole questo momento. Un soffione mal funzionante è sicuramente causa di grande fastidio, rendendo il momento della doccia un vero supplizio!

Se quindi il soffione della tua doccia non è perfettamente funzionate, dovrai pensare di sostituirlo. Ecco una breve guida sulle tipologie che troverai in commercio.

Tipologie di soffioni per doccia

Tutti gli accessori doccia soffioni compresi, sono presenti sul mercato in esemplari di differente qualità e prezzo. Per quanto riguarda i soffioni, vediamo quali sono le principali caratteristiche.

Intanto possiamo fare una prima classificazione in base al materiale. L’acciaio inossidabile è il più utilizzato, ma potrai anche trovare articoli in ottone cromato. Puoi acquistare soffioni che erogano acqua a cascata, indicati per docce di grandi dimensioni e posti a soffitto. Oppure quelli classici, a potenza regolabile, che permettono di scegliere l’intensità del getto d’acqua. In commercio troverai anche soffioni con idromassaggio o quelli multifunzione che includono opzioni come la nebulizzazione o la cromoterapia.

Considerazioni preliminari all’acquisto

Al momento dell’acquisto degli accessori doccia soffioni, bisognerà verificare che quello che hai deciso di acquistare sia compatibile con la tua doccia e con il tuo sistema di riscaldamento dell’acqua.

Devi poi verificare il tipo di guarnizioni che utilizza, se sono standard non ci saranno problemi. Se invece le guarnizioni sono particolari, è bene che insieme al soffione acquistato, sia inclusa una guarnizione di ricambio.

Le misure del soffione devono essere adeguate al box della tua doccia. Un soffione troppo grande, o troppo piccolo, non sarebbe soddisfacente né come prestazioni né come estetica.

Fai molta attenzione se il soffione che hai scelto è da parete o da soffitto! Se ti sbagli e acquisti per la tua parete un soffione da soffitto, non funzionerà adeguatamente.

E in ultimo, scegli lo stile che meglio si adatta ai tuoi gusti e al tuo bagno!