Copriwater igienici

Copriwater igienici

Copriwater igienici

Hai letto anche tu che l’utilizzo dei copriwater igienici è inutile? Non sei convinto di quanto affermato dal  Dr. William Schaffner, specialista di malattie infettive all’università statunitense Vanderbilt University Medical Center? Vediamo quali sono i motivi della sua affermazione.

Non esiste il rischio di trasmissione di malattie

Secondo alcune ricerche, utilizzare un bagno pubblico con comporterebbe alcun rischio di trasmissione di malattie. Certo, i bagni pubblici non sono mai puliti, ma sedersi su una tavoletta non igienizzata non dovrebbe comportare alcun rischio.

Secondo i medici, infatti, la pelle è una barriera sufficiente per schermare gli eventuali microorganismi che potrebbero albergare su una tavoletta sporca.

Inoltre, la vita di tali microorganismi all’esterno del corpo umano è molto breve, pertanto le possibilità che ci arrechino danno sono davvero minime!

L’utilizzo di copriwater igienici, pertanto, risulterebbe inutile, anche perché spesso sono troppo sottili e soggetti a rotture.

Il problema maggiore, a detta dei medici, non sarebbe il contatto della pelle con la tavoletta, ma la pessima abitudine di non lavarsi le mani all’uscita da un bagno pubblico. Eh sì, sono le mani il veicolo principale di trasmissione di malattie, non la pelle delle nostre gambe!

Abitudine difficile da abbandonare

L’utilizzo dei copriwater igienici è tuttavia un’abitudine difficile da abbandonare. Quanti di noi, pur a conoscenza degli ultimi studi, si siederebbero sulla tavoletta di un bagno pubblico senza alcuna protezione? Se hai figli, poi, ti rendi conto di come i copriwater usa e getta sono articoli molto utili e a cui non potresti rinunciare. A meno di non tenere tuo figlio sospeso sopra la tazza in una eroica prova di forza, i copriwater sono fondamentali per la tua tranquillità!

Ma allora? Quale scegliere? In commercio ci sono diverse varianti e diverse misure. Per la mia esperienza, le migliori sono quelle che coprono non solo la tavoletta, ma che incappucciano tutta la tazza. Le apprezzo particolarmente perchĂŠ le gambe del bambino non entrano in contatto con nessuna parte sporca.

In definitiva, anche se non ce n’è reale bisogno, si tratta di un dispositivo di grande utilità e che garantisce serenità a quanti si accingono ad entrare in un bagno pubblico.