Tavoletta copriwater

Tavoletta copriwater

Tavoletta copriwater

La tavoletta copriwater è spesso la pietra dello scandalo, nonché motivo di frequenti liti in famiglia.  Alzata o abbassata? Come lasciarla? Ogni donna ti direbbe che la tavoletta copriwater va lasciata abbassata e che ogni uomo si dimentica di farlo!

Cosa dice il buon senso

Non ci sono delle vere norme di galateo su questa cosa, ma basta regolarsi usando un po’ di buon senso.

La donna, in casa, generalmente siede sulla tavoletta copriwater e non corre il rischio di sporcarla, mentre l’uomo spesso non ha buona mira. Questo comporta che ogni volta che una donna entra in bagno debba abbassare la tavoletta per non sedersi sulla tazza gelida o per non sporcarsi. Quando poi la necessità di andare in bagno capita di notte, al buio, è facile non accorgersi della tavoletta alzata e avere una sgradevole esperienza.

Detto questo, appare logico chiedere all’uomo, o agli uomini di casa di fare un piccolo sforzo e ricordarsi, dopo aver fatto, di abbassare la tavoletta. Ma non solo, sarebbe bene anche di chiudere il coperchio!

Purtroppo, però il buon senso non sempre ha la meglio e, come testimonia un’ampia letteratura online, l’annosa lite tra uomo e donna sulla tavoletta copriwater è lungi dal placarsi.

Una questione di igiene

Ma, come accennato, non è solo la tavoletta interna che deve essere abbassata! Per una questione di igiene bisognerebbe sempre chiudere il coperchio del water prima di scaricare. Si è infatti visto che il sistema di scarico, soprattutto dei sanitari più vecchi, produce un aerosol che raggiunge distanze anche notevoli. Questo aerosol trasporta in giro i batteri fecali che possono trasmettere malattie!

È quindi estremamente importante quando si è in casa, ma anche quando si è in un bagno pubblico, abbassare la tavoletta copriwater prima di scaricare. Preservare la propria salute vale certamente quei due secondi di tempo impiegati per abbassarla!